Sostegno all’avvocatura: le proposte di Roma, Milano, Napoli e Palermo

Comunicato dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Roma, Milano, Napoli e Palermo.

Un elenco di misure concrete inviato dai Presidenti dei quattro Ordini Forensi più grandi d’Italia – Roma, Milano, Napoli e Palermo – per sostenere nell’immediato la classe forense, già gravemente provata dai malfunzionamenti del sistema Giustizia prima delle crisi sanitaria. Destinatari il Premier Conte, il Guardasigilli Bonafede, il Ministro del Lavoro Catalfo e il Ministro delle Finanze Gualtieri.
“Riteniamo che le proposte possano essere accolte ed in ogni caso esse costituiscono la base di partenza per una interlocuzione che, sfruttando l’emergenza, consacri una collaborazione istituzionale indispensabile per raggiungere soluzioni condivise e finalmente utili per l’intera categoria”, il commento del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma, Antonino Galletti. In cima alla lista – un elenco in sedici punti – la necessità di accelerare i tempi dei pagamenti delle fatture per i compensi del patrocinio a spese dello Stato e dei difensori di ufficio; e la previsione di un meccanismo di recupero fiscale per il periodo di contrazione dell’attività professionale nella dichiarazione del 2021. “Sono misure di buonsenso per evitare la desertificazione della categoria forense – conclude Galletti – e sono secondo noi la base di ciascun confronto futuro con i professionisti, così duramente colpiti da questa emergenza”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.