Corte Costituzionale. Trattamenti pensionistici dei lavoratori autonomi – Calcolo basato sulla media dei redditi relativi agli ultimi dieci anni coperti da contribuzione – Omessa esclusione, dal computo, dei periodi successivi al conseguimento dell’anzianità minima con contribuzione meno favorevole o dannosa

La Corte Costituzionale dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 5, comma 1, della legge 2 agosto 1990, n. 233 (Riforma dei trattamenti

Leggi il seguito