Criptovalute: nuove regole per fermare i flussi illeciti nell’UE

I trasferimenti di criptovalute dovrebbero essere tracciati e identificati per prevenire il loro uso nel riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo e altri crimini.

Giovedì 31 marzo, i deputati della commissione per gli affari economici e monetari (ECON) e della commissione per le libertà civili (LIBE) hanno adottato, con 93 voti favorevoli, 14 contrari e 14 astensioni, la loro posizione sul progetto di legge che rafforza le norme UE contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

- La legislazione fa parte del nuovo pacchetto antiriciclaggio dell'UE
- Lo scopo è quello di garantire che le criptovalute possano essere tracciati allo stesso modo dei trasferimenti di denaro tradizionali
- C'è un'assenza di regole per tracciare i trasferimenti di criptovalute

Le norme non si applicherebbero ai trasferimenti tra individui avvenute senza l’intermediazione di fornitori di servizi o tra fornitori che agiscano per proprio conto.

https://www.europarl.europa.eu/news/en/press-room/20220324IPR26164/crypto-assets-new-rules-to-stop-illicit-flows-in-the-eu

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.