WhatsApp, Telegram o Signal ?

Vi segnalo questo video dove viene fatta un’analisi multidisciplinare delle applicazioni di messagistica Signal, WhatsApp e Telegram.

Il video è molto interessante.

La conclusione è quasi ovvia. La scelta dipende principalmente dall’uso che si intende fare dell’app. Emerge che la caratteristica di Telegram sia tendenzialmente sempre di più quella del social network. Signal è un’app solida ma con le sue criticità (è un servizio centralizzato ad esempio), WhatsApp si trova un po’ a metà strada e fa un grande uso dei metadati. L’app WhatsApp Business, se utilizzata con un vendor terzo (lo stesso Facebook potrebbe esserlo), richiede un’attenzione particolare per il proprietario dell’account business che sarà titolare del trattamento dei dati e dovrà rilasciare informativa ed ottenere il consenso esplicito al trattamento dei dati.

Slides: bit.ly/2Y99uxv

Sono intervenuti:

– Gerardo Di Giacomo

– Alberto Caponi (yuntao)

– TheZero

– Enrico Ferraris

Photo by Christian Wiediger on Unsplash

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.