Intel blocca le patch contro Spectre e Meltdown

Non sono finiti i guai per Intel che dopo aver distribuito le patch per risolvere la vulnerabilità dei suoi processori le ha dovute ritirare a causa di una serie di comportamenti anomali riscontrati su alcune macchine dopo l’installazione. Reboot ripetuti e non richiesti hanno fatto capire agli ingeneri del colosso dei processori che qualcosa non era andato per il verso giusto, tanto da spingerli a chiedere di bloccare gli update fino al rilascio di una nuova versione.

“We recommend that OEMs, cloud service providers, system manufacturers, software vendors, and end users stop deployment of current versions on specific platforms, as they may introduce higher than expected reboots and other unpredictable system behavior.” (fonte: The Verge)

Linus Torvalds, il famoso creatore del kernel Linux, ha dichiarato che i fix di Intel per Maltdown e Spectre sono spazzatura.

Is Intel really planning on making this shit architectural? Has anybody talked to them and told them they are f*cking insane?

They do literally insane things. They do things that do not make sense. That makes all your [i.e. Woodhouse’s] arguments questionable and suspicious. The patches do things that are not sane.

…So somebody isn’t telling the truth here. Somebody is pushing complete garbage for unclear reasons. Sorry for having to point that out. (Fonte: Tech Crunch).

E siamo solo all’inizio di quella che sembra essere proprio una brutta storia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.