Diritto all’informazione e limiti alla diffusione delle immagini dei minori su Internet (Quaderni de La Pagina Giuridica)

Pubblicata su Amazon Kindle una mia ricerca su Diritto all’informazione e limiti alla diffusione delle immagini dei minori su Internet (Quaderni de La Pagina Giuridica). Il testo è la versione completa della relazione presentata al convegno “Tutela dei soggetti più deboli e diffusione delle immagini sul web: limite o privacy”, tenutosi presso il Palazzo di Giustizia di Viterbo – Aula Corte d’Assise il 22 Marzo 2018 ed organizzato dalla Camera Civile di Viterbo in collaborazione con il Centro Studi Criminologici, l’Associazione Stampa Romana e AIAF Lazio.

Nel corso della trattazione, con specifico riguardo ai minori ed alla loro immagine, vengono delineati i limiti al diritto all’informazione derivanti dal rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali nonché dal rispetto della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto di protezione dei dati personali. Successivamente sono brevemente esaminati i limiti derivanti dall’art. 10 del codice civile e dagli artt. 96 e 97 della legge sul diritto d’autore nonché dall’art. 16 della Convenzione di New York sui diritti del fanciullo. Infine si entra nel merito della normativa specifica in materia di trattamento dei dati personali da parte del giornalista, meglio precisata nel Codice Deontologico e nella Carta di Treviso. In conclusione risulteranno delineati i principi di responsabilità del giornalista che risponde principalmente nei confronti dell’opinione pubblica, titolare del diritto di essere informata, essenziale in una democrazia. Allo stesso tempo saranno evidenti la delicatezza e le insidie derivanti dalla difficile opera di bilanciamento tra diritti e libertà aventi tutti rilevanza costituzionale che, nel caso dei minori, acquisisce ancora maggiore valenza, considerata la speciale protezione prestata dall’ordinamento a questa categoria di soggetti.

Il volume può essere un utile strumento di aggiornamento e di studio per giornalisti, praticanti giornalisti, avvocati e per chiunque sia interessato al tema del rapporto tra diritto all’informazione e diritto alla riservatezza con particolare riguardo ai minori che, come noto, godono di una speciale tutela nel nostro ordinamento.  Disponibile per l’acquisto in formato ebook Kindle e per la lettura gratuita su Kindle Unlimited.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.