Covid- 19 Le principali misure contenute nel nuovo D.L.. Segnalato phishing che sfrutta i marchi Poste Italiane e SPID. Ancora sospesa la notifica degli atti fiscali. Prorogati i provvedimenti sullo svolgimento delle assemblee societarie

Nella puntata di oggi:

Covid- 19 Le principali misure contenute nel nuovo D.L.. Segnalato phishing che sfrutta i marchi Poste Italiane e SPID. Ancora sospesa la notifica degli atti fiscali. Prorogati i provvedimenti sullo svolgimento delle assemblee societarie.

————-

Il podcast di oggi è stato realizzato in collaborazione con IusTeam – Rete di Avvocati.

IusTeam è una rete di studi legali di piccole dimensioni. Gli avvocati di IusTeam usano la tecnologia per allargare i propri confini di conoscenza e di competenza e per fornire ai clienti un’assistenza su misura, rapida e con il migliore rapporto costi qualità.

Sistemi di condivisione delle idee, delle conoscenze, dei processi di lavoro e della gestione documentale, grazie all’uso sapiente delle delle tecnologie informatiche ma sempre nel massimo rispetto della sicurezza e della riservatezza, consentono agli avvocati di IusTeam di fornire servizi legali con un alto livello di efficienza, competenza e rapidità.

IusTeam è anche formazione gratuita per gli avvocati con crediti professionali riconosciuti dal Consiglio Nazionale Forense.

Per seguire le iniziative e le attività di IusTeam – Rete di Avvocati potete visitare il sito della Rete all’indirizzo www.iusteam.net , il canale YouTube e i canali di informazione attivi nei principali social network.

————-

Il Consiglio dei Ministri di ieri ha approvato un decreto-legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Dal 7 al 15 gennaio 2021 stop agli spostamenti tra Regioni.

Weekend del 9-10 gennaio in zona arancione con conferma della deroga per “piccoli Comuni”.

Il testo rivede i criteri per l’individuazione degli scenari di rischio sulla base dei quali saranno applicate le misure previste per le zone “arancioni” e “rosse”.

Dal 7 al 15 gennaio, nei territori inseriti nella cosiddetta “zona rossa”, sarà possibile spostarsi, una sola volta al giorno, verso una sola abitazione privata del proprio Comune, in un massimo di due persone accompagnate dai figli minori di 14 anni o dalle persone disabili o non autosufficienti conviventi.

A partire dal prossimo 11 gennaio il 50 per cento degli studenti delle scuole superiori tornerà in classe.

————-

E’ stata segnalata al CERT-AGID un’e-mail di phishing che sfrutta i marchi Poste Italiane e SPID. L’email scritta in italiano, invita le vittime a visitare un link per accettare delle modifiche contrattuali.

Cliccando sul link vengono effettuati due redirect prima di accedere alla pagina di phishing che clona i contenuti del sito Poste.

E’ sempre buona regola evitare di inserire dati in moduli online ricevuti via email e, se proprio non si può farne a meno, è necessario verificare il nome a dominio nella barra degli indirizzi.

————-

Gli uffici di Entrate e Riscossione sospendono la notifica degli atti fiscali.

La prima tranche di cartelle 2021 sarebbe stata stampata ma l’affido a Poste Italiane, e quindi il relativo meccanismo di spedizione, pare sia stato bloccato. Ciò in attesa di ulteriori provvedimenti che, stando alle anticipazioni della stampa, sarebbero alo studio del governo che dovrebbe però reperire le relative coperture finanziarie.

————-

L’art. 3, comma 6 del decreto Milleproroghe dispone la proroga fino alla “data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e comunque non oltre il 31 marzo 2021”, delle disposizioni di cui all’art. 106 del decreto Cura Italia, in materia di svolgimento delle assemblee societarie.

Tutte le società di capitali, cooperative e mutue assicuratrici, sino al 31 marzo 2021 , potranno quindi disporre il voto elettronico o per corrispondenza nonchè l’intervento all’assemblea in videoconferenza; in deroga alle disposizioni codicistiche, l’assemblea ordinaria potrà essere convocata entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale.

Le società a responsabilità limitata potranno, inoltre, consentire, anche in deroga a quanto previsto dall’articolo 2479, quarto comma, del codice civile e alle diverse disposizioni statutarie, che l’espressione del voto avvenga mediante consultazione scritta o per consenso espresso per iscritto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.