E’ rifiuto di atti d’ufficio l’ingiustificata redazione tardiva del provvedimento da parte del magistrato

Cass. pen. Sez. VI, Sent., 03-10-2018, n. 43903 Costituisce principio consolidato in giurisprudenza, e che il Collegio condivide, quello secondo cui, ai fini della configurabilità dell’elemento psicologico del delitto di rifiuto di atti d’ufficio, è necessario che il pubblico ufficiale …